Pubblicato in: corpo /

Massimo Gerardi. Il corpo in danza, la danza in corpo

a cura di Augusta Eniti

Il linguaggio del corpo trova, nella danza, una delle sue più alte espressioni, fino a farla diventare forma d’arte che libera l’energia fisica, arrivando quasi a privare il corpo stesso del suo peso naturale. Nella sua attività artistica, Massimo Geradi interpreta le contraddizioni della società contemporanea, proponendo tutte le tensioni dei conflitti sociali, in una propria e personale interpretazione coreografica. Nelle immagini che seguono, tratte dal dvd a lui dedicato da Augusta Eniti per la regia di Paolo Comuzzi, Multiverso propone il linguaggio del corpo nella danza di Massimo Gerardi.

Massimo Gerardi ha iniziato i suoi studi di danza a Udine, passando poi per Firenze e Venezia. A ventun’anni si è trasferito in Germania prima al Augsburgm Stadttheater e poi Norimberga, Dortmund, Linz e Oldenburg. Nel corso della sua carriera ha collaborato con famosi coreografi, come Birgit Cullberg, William Forsythe, Rui Horta, Amanda Miller, Jacopo Godani, Jean Renshaw, Robert Poole, Martin Stiefermann, Jenny Coogan, Gregor Zoellig, Antonio Gomes, David Sutherland e Amedeo Amodio. Ha vinto diversi premi e dal 2003 fa parte del libero teatro collettivo ‘movingtheatre.de’ di Colonia.

Commenta

La tua email non sarà pubblicata né diffusa. I campi obbligatori sono segnalati da *




saperi e pratiche si incrociano
per conoscere
nella pluralità
di pensieri
contro dogmi
e universalismi
multidisciplinare
multilinguaggio
multistile
multiverso

Forum Editrice Universitaria Udinese Università degli Studi di Udine in collaborazione con cdm associati - comunicazione e visual design in collaborazione con Altreforme - ricerca / web&multimedia / formazione
Privacy Policy